RINGRAZIARE DERIVA DALLA PAROLA GRAZIA



a cui sono preposte le due particelle RE indicante ritorno o restituzione, e IN, indicante moto verso qualcuno o qualcosa. Ringraziare cioè vuol dire esprimere con parole o con un segno esteriore il proprio sentimento di gratitudine verso l'altro.

A volte si ringrazia quasi in modo automatico, per un regalo, per un favore o per un gesto gentile. In assenza di ciò non sembra che ci sia niente d'importante per cui ringraziare. Esprimere con il nostro grazie anche e soprattutto il sentimento di gratitudine, invece, implica la consapevolezza di aver ricevuto in modo spontaneo qualcosa che va oltre il semplice rapporto del dare-avere.


Recapiti

Cellulare: 347 - 6355956    Email: michelaenrici@gmail.com   
Indirizzo: Studio Medico Associato - Passeggiata del Convento,7
Piazza Don Gerbaudo 12044 Centallo, CN.
Lo studio è sito a Piano Terra ed è disponibile un ampio parcheggio    P.IVA: 03006050045
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.